revisioni auto

 

Con l'entrata in vigore delle norme europee in materia di revisioni auto, la prima revisione andrà fatta per le auto nuove dopo i primi 4 anni e successivamente ogni 2.
Ad esempio: Nel 2014 dovranno essere sottoposte a revisione tutte le vetture immatricolate nel 2018, il termine di scadenza per la revisione e' il mese di immatricolazione. Andranno revisionate anche tutte le vetture già sottoposte a ispezione nel 2016, il termine di scadenza è il mese dell'ultima revisione.

 

 

 

 

Bollino BLU

 

ABOLITO

 

Chi lo deve fare: Tutti gli autoveicoli, pubblici e privati, adibiti al trasporto merci e/o persone, immatricolati in tutte le province lombarde e nelle province non lombarde, ma di proprietà o in uso ai residenti in Lombardia, dotati di: Motore ad accensione a scintilla ( benzina, gpl, gas) ed immatricolati dal 1 gennaio 1970; Motore con accensione per compressione ( diesel) ed immatricolati dal 1 gennaio 1970; Chi non lo deve fare: Gli autoveicoli con meno di quattro anni a patto che non abbiano percorso più di 80.000 km. Sono ritenute valide, agli effetti della campagna di controllo dei gas di scarico, le verifiche dei gas di scarico, effettuate sugli autoveicoli soggetti alla revisione: tale controllo effettuato in sede di revisione sostituisce quello previsto dalla campagna di controllo dei gas di scarico; Deve essere sempre rilasciato un certificato recante la data del controllo, la targa del veicolo ed i valori delle emissioni inquinanti rilevate (c.d. strisciata): l'attestazione dell'avvenuta revisione costituisce certificazione di comprovata esecuzione dell'analisi dei gas di scarico; Sono esclusi dalla campagna di controllo dei gas di scarico gli autoveicoli considerati storici come individuati con la circolare della Direzione Generale Motorizzazione 98/90 - d.c. IV del 27 luglio 1990;